green cosmetics. beauty tips. more

5MINUTI ...dopo lo shampoo

22 febbraio 2015
Eccoci di ritorno con il nuovo capitolo della nostra saga da #5MINUTI, in collaborazione con la mia carissima comare Sue. Ringrazio ancora tutte le ragazze che hanno voluto partecipare anche al secondo capitolo riguardante la nostra routine post doccia, ho letto un sacco di spunti interessanti per rimpolpare la mia scarna routine corpo, grazie! (“⌒∇⌒”)
Se vi foste persi i capitoli precedenti sui 5 minuti pre-nanna e post-doccia li trovate qui. Mentre qui trovate invece il post introduttivo se vì andasse di capire qualcosina di più da questa rubrica e, perché no, parteciparvi [su su!].
Ma cominciamo con il post riguardante la routine post shampoo, che devo confessarvi, è il mio capitoletto preferito. Per chi non lo sapesse infatti la cura dei capelli per me è importantissima, alla pari di quella del viso, per cui mi sa che sgarrerò i canonici 5 minuti, hihihi >.<


Dopo aver lavato i capelli con due passate di shampoo e balsamo e sciolto i nodi con un pettine, che nel mio caso è uno di quei classici pettini a denti larghi e curvi di plastica, prendo la salvietta e tampono i capelli in modo da asciugare il grosso dell'acqua. Cerco di tamponarli prendendo con la salvietta le punte e schiacciando contro la base in modo da favorire il mosso e il volume. Poi, da vera dama medievale [??], arrotolo i capelli nella salvietta cercando di fare il cosiddetto Plopping (se non sapeste cosa fosse andate a vedere qui) sempre per favorire il mosso. In realtà non mi esce sempre bene, anzi, molto spesso non mi sta neanche su l'asciugamano e devo fissarlo in qualche modo ingegnoso con mollette varie, per cui passo al classico turbante. Ad ogni modo, il tutto serve per asciugare il grosso dei capelli prima di passare ai prodotti leave-in. Il tempo con cui rimango con il "turbante" è variabile, dipende se è estate o inverno, se ho altro da fare nel frattempo o meno. Diciamo che nel periodo attuale preferisco non stare con i capelli bagnati troppo a lungo, per cui lo tengo giusto qualche minuto.

Passo poi allo styling. Qui ho l'imbarazzo della scelta e in base a come mi gira quel giorno uso un prodotto o un altro. Quelli in uso in questo periodo sono: la lozione ricci morbidi di Biofficina Toscana (review qui), la lozione ricci definiti sempre di Biofficina (confronto con la morbidi qui) e la nuova arrivata Gelatina all'henné di Phitofilos. Tra i tre preferisco la lozione Ricci Morbidi, ma devo dire che anche la gelatina promette bene (non l'ho da molto per cui non posso ancora sbilanciarmi). Questi 3 prodotti li metto tutti allo stesso modo: un po' di prodotto in mano e via sui capelli a testa in giù, partendo dalle punte e schiacciandole verso la base in modo da favorire, ancora, il mosso e dare un po' di volume.

Il passaggio successivo è l'asciugatura. In genere un colpettino di phon lo faccio sempre, anche d'estate. Uso un normalissimo phon, in genere alla potenza massima, tenendo sempre la testa all'ingiù e tenendolo abbastanza distante. Con le mani faccio sempre il solito movimento di "accartocciamento" [termine tecnico] dei capelli dalle punte alla base. Non asciugo mai completamente i capelli (a meno che debba uscire subito dopo) perché mi piace come escono facendoli asciugare all'aria, la differenza tra estate e inverno è che d'estate faccio proprio un colpettino rapido rapido di phon, d'inverno invece preferisco asciugare i capelli un pelino di più.

Infine [tranquille, ci siamo quasi!], passo alla mia cara frangetta! Eh si, sono portatrice sana di frangetta per cui devo obbligatoriamente darle una forma altrimenti, avendo il cappello mosso, spara a mò di raggiera della bici. Io uso una normalissima spazzola di quelle rotonde, che sinceramente ho dimenticato dove l'ho acquistata, e il phon alla minima potenza. Non devo far nessun lavoro complesso, giusto due colpettini di phon per arrotondarla un po' ed è pronta.



E questa è la mia routine post-shampoo. Sembra molto lunga, ma in realtà non ci metto molto, se togliamo i minuti di asciugatura con il phon (dalla durata variabile in base la periodo) dovrei starci sotto i 5 minuti [salvata in corner?!], ad ogni modo tra tutto non supero mai i 10 minuti.

E la vostra routine post-shampoo come è? Sono curiosissima di scoprirlo, soprattutto perché ognuno ha i capelli diversi e non si finisce mai di imparare, per cui partecipate numerose o scrivetemelo nei commenti, mi raccomando.
Vi rimando anche alla routine di Sue (qui) che, vi spoilero già, ha dei super capelli ricciolosi che sono una meraviglia, per cui non dimenticate di passare anche da lei a carpirle i segreti! E noi ci aggiorniamo invece con i "5 minuti... prima di uscire" domenica prossima! (*^3^)/~♡
25 commenti on "5MINUTI ...dopo lo shampoo"
  1. Quella gelatina all'hennè mi ispira moltissimo! Non vedo l'ora che ce ne parli! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per ora mi sta piacendo molto, però ecco, l'ho usata solo 3 volte, per cui mi sa che passerà un po' di tempo prima di una recensione :D

      Elimina
  2. Ma... Ma...
    Ci siamo messe d'accordo per sforare i 5minuti per caso?! è_é
    Tra l'altro non credevo proprio che avessimo una routine così simile in fatto di capelli, vabbè che comunque, se si tratta di asciugarli non è che si abbiano molte alternative :'D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo pessime, lo so! Ahahhaha!
      effettivamente... Però dai, simile simile simile no, è che entrambe abbiamo i capellini mossi per cui quelle cose possiamo fare... ^.^

      Elimina
  3. Abbiamo in comune la gelatina all'hennè nel post shampoo, per me ormai è diventata un must! Più che per la piega io però la utilizzo per disciplinare un po' i capelli. Funziona alla grande in ogni caso *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io continuo a preferire la ricci morbidi, però anche la gelatina se la cava bene ;-)

      Elimina
  4. anche io avevo addocchiato la gelatina all'hennè..però avevo letto di alcune ragazze che non ci si erano trovate per niente bene :( immagino che alla fine l'unica cosa sia provare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me piace, credo che però dipenda molto dai capelli, penso sia più adatta (come prodotto post shampoo intendo) a chi ha i capelli mossi o fa una piega mossa, per i capelli lisci forse meno.. :)

      Elimina
  5. Abbiamo due prodotti in comune e sono quelli di Bioffiicina. Della gelatina spero ci parlerai meglio tu quando l'avrai provata a sufficienza. Baci e buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne parlerò di sicuro, abbiate pazienza ^.^

      Elimina
  6. Io da quando ho tagliato la frangia sono disperata con i capelli!!!Non riesco mai a sistemarla decentemente :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io temevo all'inizio di non riuscire a "domarla", ma i miei capelli si sono rivelati essere facili da mettere in piega per cui non sto avendo grandi problemi a mantenerla. Certo, quando c'è mega umidità o prendo la pioggia non c'è niente che tenga e lì è lei che comanda, eheh! ^^

      Elimina
  7. Il plopping è uno step imprescindibile per me *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono ancora un po' impedita con la salvietta, però ci provo =D

      Elimina
  8. I capelli sono la parte che curo di più, preparati perchè ho una valanga di domande!

    1. Pettini i capelli solo da bagnati per non rovinare il mosso? Io prima facevo così, perchè li ho mossi anche io. Poi ho voluto provare la Tangle Teezer e per non rovinarli - sai la storia che i capelli bagnati si spezzano più facilmente - ho preso a spazzolarli solo dopo il phon, con quella. Il bello è che la Tangle Teezer non me li spezza e sento tantissimo la differenza con la spazzola che usavo prima, il brutto però è che si tratta di una spazzola larga e quindi il capello diventa liscio. Bello, ma liscio. Forse dovrei prendere la Tangle Teezer apposta per la doccia, in questo modo potrei provare a spazzolarli solo sotto l'acqua come fai tu ed evitare di stressarli dopo da asciutti, mantenendo il mosso. Però la Tangle Teezer da doccia ha i denti fini mi pare o.O

    2. Usi due volte lo shampoo e due volte il balsamo? Una youtuber una volta disse che per farsi venire i capelli mossi naturalmente usava sempre due volte il balsamo o la maschera nutriente del periodo, perchè secondo lei più il capello è idratato e nutrito, più si arriccia. Anche secondo te è così? Io uso una volta uno e una volta l'altro sempre per non stressare troppo i capelli!

    3. La gelatina all'hennè fissa anche il mosso oltre a dare i riflessi? Quindi mi pare di capire che non colora, alla fine D:

    4. Ti ringrazio per il suggerimento sulla frangetta. Io vorrei farmela avendo una fronte che fa provincia ma ho sempre paura dell'effetto "rampa di lancio".

    Anche questi cinque minuti somigliano molto ai tuoi XD solo che come ho detto shampoo una volta e balsamo o maschera una volta (e in genere per massimo due o tre minuti visto che faccio la doccia sempre di corsa), poi esco e li tengo più possibile nell'asciugamano, se ho tempo e mi gira bene uso un pò di cristalli liquidi (pare che proteggano dal calore) e poi mi asciugo col phon. Mi pettino di nuovo (senza piega, non sono capace) e sono pronta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Driiin Driiin... Buongiorno, sono Redditude di "consulenze capillifere" come posso esserle utile?

      Aaaaahh, quante domande! Vediamo se riesco a rispondere ad almeno qualcuna...
      1- non pettino mai i capelli da asciutti dopo averli lavati perché, come dici tu, mi fa andare via il mosso. Io li pettino da asciutti prima di lavarli con la tangle teezer in modo che quando ho in testa il balsamo non faccio tanta fatica e ci metto un secondo con il pettine. Ho provato a pettinarli direttamente da bagnati (con abbondanti dosi di balsamo) ma faccio molta molta fatica a togliere i nodi, per cui preferisco farlo prima. Con la tangle teezer (io ho usato quella normale anche sotto la doccia) è più facile che con il pettine, però preferisco comunque pettinarli prima da asciutti
      2- uso 2 volte lo shampoo e una il balsamo (effettivamente la frase nel post mette è un po' confusing..), non sapevo la cosa del "più idratato più mosso", ci proverò, anche se penso dipenda dal balsamo, se è troppo nutriente mi sa che appesantisce un po'...

      Elimina
    2. Rispondo a pezzi perce ho paura che Google mi cancelli le mie mega risposte, ahahah!

      3- per ora non ho notato cambiamenti di colore, ma più luminosità. Non so però se su capelli più chiari o usandola costantemente possa dare anche qualche sfumatura in più. Comunque sì, fissa e, su di me almeno, dà anche molto volume.
      4- ahah, fronte che fa provincia non l'avevo mai sentita! Anyway, mi pare di capire che abbiamo i capelli molto simili e io non ho particolari problemi a tenerla, al massimo ogni tanto la devo sistemare con la piastra, ma proprio quando è capricciosa, in genere se sistemata bene col phon mi basta il pettine o la spazzola al mattino. Puoi provare, magari prova prima con il "ciuffo laterale" così vedi se riesci a starci dietro e, se è proprio ingestibile, fa presto a crescere.

      Spero di non averti annoiato con queste risposte lunghissime, ehehe! ^.^

      Elimina
    3. No no, mi hai risposto a tutto quanto :) scusami tu per il commentone e le domandone ma mi ero accorta anche io che abbiamo capelli simili (tranne per il colore, il tuo è bello il mio è urendo x_x ) e ne ho approfittato!

      Elimina
    4. Felice di esserti stata di aiuto allora :)

      Elimina
  9. le gelatine di phitophilos sono il prodotto del momento, mi incuriosiscono non poco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero, un po' come le lozioni di Biofficina l'anno scorso!

      Elimina
  10. io arrivo sempre in ritardissimo alle cose! Bellissima l'idea dei 5minutidopo!!!
    e bello il tuo blog :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Aspetto una tua partecipazione allora! ;-)

      Elimina
  11. I capelli stanno diventando anche una mia fissa, sto meditando di passare all'eco bio e di introdurre una vera routine post shampoo... e la vostra serie è capitata a fagiulo xD

    RispondiElimina

Auto Post Signature

Auto Post  Signature