green cosmetics. beauty tips. more

Most Played #10 Agosto-Settembre

4 ottobre 2015
Bentornate carissime! Dopo due mesi si fanno rivedere i tanto amati Most Played anche su questi lidi. Vi avviso già che non ci sono chissà quanti prodotti per cui sarà un post un po' più scarno rispetto a quelli a cui vi avevo abituate, ma non per questo meno prolisso. A tal proposito scusatemi, ma ho dei seri problemi a fare post essenziali e chissà perchè finiscono sempre per essere dei papiri. Ringrazio come sempre l'ospitalità della cara Chiara GoldenVi0let, ormai oltremanica, che ha deciso di mettere a disposizione per tutte noi biutiblogger o presunte tali la bellissima idea di questo tag.

 
Partiamo subito con la cura del viso, dove ultimamente sto variando parecchio la mia routine. Per ora mi sta dando dei buoni risultati, ma preferisco aspettare di testarla anche con le temperature un po' più basse per potervene parlare al meglio. I principali protagonisti sono scrub e maschera e proprio negli ultimi due mesi ho cominciato ad utilizzare molto spesso due nuovi prodotti: l'Esfoliante Viso Purificante Delidea e la Maschera all'Argilla Verde e Menta Cattier. Il primo è essenzialmente uno scrub dal delicato profumo di mela con granellini molto piccoli che lo rendono adatto anche per un uso abbastanza frequente. Essendo poi un tubone da 250mL garantisce anche una certa durata nel tempo. È il primo prodotto Delidea che provo e devo dire che le prime impressioni su questo marchio sono molto buone. 
 
Insieme allo scrub uso in combo una maschera viso e nel mio caso ho preferito sceglierne una per pelli miste e grasse. Mi sono affidata a Cattier sia per le varie recensioni positive che si leggono in rete, sia per il prezzo abbastanza contenuto. E' la classica maschera viso composta principalmente da argilla, arricchita però di sostanze quali la menta, ma non solo, ad azione purificante. L'ho già usata parecchie volte e devo dire che mi piace molto. È ad azione purificante quindi non può garantire pelle morbida e nutrita e infatti dopo l'uso sento la necessità della crema idratante, ma non è neppure aggressiva e anche usandola due volte a settimana non ho notato strane reazioni della pelle. Inoltre, essendo già pronta all'uso si oppone alla mia pigrizia serale e è un incentivo in più per ricordarmi di farla. 
 
Alternandola ai due prodotti appena citati, sto usando molto e con piacere anche la Crema Esfoliante Viso con Olio di Argan Omnia Botanica, che io ho nella versione mini. E' uno scrub contenente piccoli granellini che fan si che sia abbastanza leggera quando la passate. A me piace lasciarla sul viso per ulteriori 1-2 minuti a mo' di maschera ultrarapida perchè mi sembra che così funzioni meglio l'azione esfoliante. Le prime volte ammetto che pizzicava leggermente ma niente di doloroso e comunque non lascia rossori o segni strani. La pelle che ne risulta è molto molto morbida, benché anche in questo caso, ovviamente, ha bisogno di idratazione. La confezione mini è da 15 ml ma devo dire che anche dopo 6-7 utilizzi ne rimane parecchia per cui credo mi durerà ancora un mesetto abbondante.
 
 
Passando al make up comincio subito con niente popó di meno che con il Complection Rescue di BareMinerals. Io amo questo prodotto! Ecco l'ho detto. L'ho acquistato a Glasgow nel mio mini viaggio in Scozia e da quando ce l'ho lo utilizzo tutti i santi giorni. È molto strana questa cosa perché io amo le cose opache e coprenti e questo è una sorta di BB cream molto leggera e idratante, per nulla opaca, anzi abbastanza luminosa, però non riesco a farne a meno. Permette di creare la base perfetta su cui costruire la base viso completa garantendo un effetto molto molto naturale. Inoltre idrata parecchio e si combina perfettamente con il fondotinta minerale di Neve Cosmetics che, usato da solo si faceva notare nelle zone più secche del viso. Non è per nulla pesante, tanto che anche col caldo estivo non ho avuto problemi. Uniche pecche sono il prezzo e il fatto che in Italia la colorazione che fa per me (opale) non c'è. Piangerò quando finirà.
 
Il secondo most played truccoso lo vedete lì, bello fiero nella foto sotto che si fa notare con il suo colore meraviglioso. Anche questo preso in viaggio, è entrato di diritto dei miei rossetti preferiti. Stiamo parlando di On Hold di Mac, signore, mica pizza e fichi. Strizza l'occhio ai rossi, ma ha qualcosa anche dei rosa, e non è invadente il che lo rende un perfetto rossetto in ogni occasione. Io l'ho utilizzato praticamente sempre al mare, quando alla sera avevo voglia di trucchi semplici semplici e leggeri, quindi lasciavo gli occhi praticamente nude e andavo di rossetto. Questa è una cosa che in genere faccio raramente, ma questo rossetto ti invita proprio ad essere utilizzato in questo modo.
 
Gli ultimi due most played di cui vi parlo sono invece dei ritorni in auge di prodotti che avevo lasciato un po' nel dimenticatoio. Il primo è la Magic Pencil di Nabla, che ho appunto sfruttato tantissimo nei make-up rossetto-centrici a cui accennavo prima. Matita comodissima e tuttofare, nonché dalla durata pazzesca, che utilizzo principalmente nella rima interna dell'occhio e per contornare le labbra.
 
Infine, ha fatto ritorno il correttore Boi-ing di Benefit, correttore che usavo tantissimo ma che ho messo da parte quando ho acquistato il Maybelline Instant-age, rilegandolo prima alla sola zona viso e poi non usandolo praticamente più. Questo perchè essenzialmente sul viso non durava una cippa. È morbido per cui non evidenzia pellicine e zone secche varie, però va fissato e anche in questo modo non dura molto. L'ho però ritirato fuori al mare sia per utilizzarlo e finirlo (cosa che succederà tra decenni forse) ma anche perché così mi sentivo meno in colpa ad utilizzarlo prima di andare in spiaggia. E qui voi vi chiederete perché mai dovrei mettere un correttore prima di andare al mare dove sicuramente al primo bagno va via tutto. Avete ragione ma avevo un sacco di macchie post-brufolo e psicologicamente non riuscivo ad uscire di casa un minimo sistemata. Fa niente che poi sarebbe andato via, ma nel momento dell'uscita dovevo avere una parvenza di ordine. Lo so, cose da malati di testa, ma è così. Una volta tornata ho continuato ad usarlo perché ha diverse caratteristiche che mi piacciono: ha la consistenza perfetta, non segna e il colore è preciso preciso, rimanendo molto naturale. Peccato per la durata non eccelsa, ma ora che la situazione viso è abbastanza sistemata me lo faccio andar bene. Dovrò finirlo prima o poi, no?!

 
E questi sono i miei most played di fine estate, non ho inserito in questo post creme solari e company per il semplice motivo che usandole per 10 giorni e basta in due mesi non è che siano dei veri most played e, comunque, ne ho già fatto un post dedicato che trovate qui.

Ora le domande di rito: i vostri quali sono? Ne abbiamo qualcuno in comune? Siete state anche voi catturate dalla bellezza di quel rossettino là sopra?
12 commenti on "Most Played #10 Agosto-Settembre"
  1. Ho sentito parlar bene così tanto di Bare minerals che appena ho un Sephora sotto mano lo swatcho! Certo è che pure io sono vagamente cadaverica, dunque chissà se andranno bene i colori italiani!
    Per il resto, bellissimo On Hold! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dei colori chiari per fortuna ci sono, quindi magari qualcosa per te lo trovi, io sono proprio bianca bianca... Swatcha swatcha che male non fa ;D

      Elimina
  2. On hold è anche il mio rossetto preferito quando voglio qualcosa che si noti ma che non sia 'troppo' per il lavoro, l'unico posto in cu mi trattengo per il make-up (anche perché per il mio - poco - tempo libero non mi faccio problemi a usare tutti i colori possibili). Mi attira la maschera Cattier, la cercavo da un po' ma mi scoccia fare un ordine solo per quella. Quel Bareminerals mi piaceva, ho provato anche la consistenza in negozio (in estate) e avevo paura fosse troppo idratante per me (oltre ad avere lo stesso problema per il colore).
    anch'io mi sono imposta di smaltire un po' di prodotti e, per la prima volta, sto finendo sia cosmetici che skin care. me soddisfatta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto! È un rossetto che si nota ma non è "troppo" adatto per ogni occasione. Per il Bare Minerals potrebbe sembrare troppo idratante ma, io che ho la pelle mista è in estate non uso nemmeno la crema al mattino, non ho avuto problemi ad usarlo in vacanza. Certo, non c'erano 40 gradi come a luglio/agosto, però non si faceva sentire per niente ^.^

      Elimina
  3. La Magic Pencil l'ho utilizzata moltissimo in estate per via della sua resistenza, davvero ottima *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. peccato che non se ne sente parlare molto dopotutto è un prodotto molto valido ^.^

      Elimina
  4. Vedo girare da un po' quella maschera all'argilla Cattier e mi sto convincendo di volerla (mavà?), pare faccia venire la pelluccia morbidamorbida che è quello di cui ho bisogno! *_*
    Il Complexion Rescue l'ho visto parecchie volte ma non ho mai capito a cosa servisse e come funzionasse, ho un debole per i prodotti poco coprenti ma uniformanti, mi trovo parecchio bene con il BareSkin ma credo che per l'estate prossima ripiegherò su quellolì! <:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pelle morbida? Ni, nel senso che morbida lo diventa però asciuga anche un pochino e quindi bisogna andare di crema idratante dopo...
      Secondo te dove ho sentito parlare bene di BareMinerals? Tentatrice! È dopo le tue mille lodi che ho voluto provare qualcosa! Sono comunque contenta che attentiamo reciprocamente al portafogli altrui XD

      Elimina
  5. Quel rossetto di Mac è stupendo, ma perché non l'ho ancora acquistato mi domando *_*

    RispondiElimina
  6. Volevo troppo provare quella base Viso di Bare Minerals ma appunto il colore più chiaro venduto in Italia era troppo scuro per me!!!
    Il Boing di Benefit l'ho accantonato in un cassetto da anni,perchè non mi ha mai entusiasmata... non credo che lo terminerò mai >_<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà perché le case cosmetiche non presentano in Italia tutte le colorazioni, me lo sono sempre chiesto, è un vero peccato... Almeno online potrebbero garantirle tutte, e invece...
      Comunque il boiing è infinito! È come la borsa di Mary Poppins!

      Elimina

Auto Post Signature

Auto Post  Signature