green cosmetics. beauty tips. more

finiti #8

17 gennaio 2016
Buongiorno! o(〃^▽^〃)o
Dopo circa 3 mesi oggi ritorna su questi lidi un post sui prodotti finiti! Vi preannuncio già che ho terminato parecchie cosucce a cui ero particolarmente affezionata e l'averle finite mi hanno fatto andare un po' nel pallone. Questo perché si erano integrate perfettamente nella mia routine e finendole ho dovuto correre ai ripari con risultati non sempre ottimali. Ma ve ne parlerò, prima o poi.




Skincare

Il reparto skincare è quello che è stato più decimato. Ho infatti terminato parecchie cose della mia ormai rodata routine viso. Ho dovuto salutare, ormai più di un mese fa, l'Olio Solido Detergente Viso Il Calderone di Gaia che, se avete letto la recensione, ho apprezzato tantissimo. L'ho utilizzato con soddisfazione ogni mattina in accoppiata con la Konjac Sponge e mi ci sono trovata una meraviglia. È infatti, oltre che in un formato molto comodo, ottimo da utilizzare la mattina perché deterge bene senza però essere troppo aggressivo e ha pure un leggero potere idratante. Con la bella stagione non sentivo neppure il bisogno di aggiungervi una crema dopo l'uso, ma un semplice siero era più che sufficiente. Ora sto provando qualche sostituito (uno fresco fresco di acquisto su cui sto ponendo un sacco di aspettative), ma sono sicura che lo riacquisterò.

Sempre in tema detergenza del viso ho terminato il Sapone equosolidale all'Olio di Neem Alkemilla, che utilizzavo la sera dopo essermi struccata. Ovviamente essendo la classica saponetta non lo vedete in foto perché era ormai ridotto ad un sottilissimo foglio di sapone giallino, ma vi metto un'immagine di come appariva appena acquistato. Dire che mi è piaciuto è poco, infatti l'ho trovato delicato ma funzionale, lava bene e fa una leggera schiuma che assomiglia quasi una crema molto delicata. Nonostante sia essenzialmente una saponetta non mi ha mai lasciato la sensazione di pelle che tira. L'ho trovato molto simile al sapone di Aleppo, per cui, se cercate un'alternativa questo potrebbe fare al caso vostro. Sicuramente lo ricomprerò.

Cosa viene dopo la detergenza? Sieri e crema. Ebbene sì, ho finito anche loro. Oltre al solito Siero Purificante di Biofficina Toscana che è ormai onnipresente in ogni post sui finiti (qui la recensione), e di cui sarò ormai alla quarta boccetta finita, ho terminato il Siero All in One di Green Energy Organics, a base di bava di lumaca. Qui mi sbilancio, ma penso proprio sia stato il prodotto migliore del 2015 in tema skincare. Ecco l'ho detto. È caro, molto caro, però dà proprio quel qualcosa in più alla pelle che altri prodotti che ho provato non danno. Oltre a ridurre i rossori dovuti alle imperfezioni molto più velocemente (motivo per cui l'ho acquistato), rende la pelle più tonica e generalmente più sana. Sono sicura che lo ricomprerò, magari dopo aver provato anche qualche altro prodotto sempre a base di bava di lumaca nella forma magari di crema e magari in occasione di una bella offerta perché, sapete, 40€ è comunque una spesa non indifferente per un prodotto per il viso!
Come dicevo sopra, ho terminato anche una crema, nello specifico la Crema Purificante di Alkemilla, la crema viso che mi ha accompagnato per praticamente tutta l'estate e l'autunno. È in preparazione la recensione per cui non mi dilungo troppo, però posso anticiparvi che l'ho trovata un buon prodotto adatto alle pelli, di solito miste o grasse, che mal sopportano creme, soprattutto in primavera/estate. Porta infatti la giusta idratazione senza risultare però troppo pesante, anche se ammetto che in piena estate la utilizzavo solo la sera. In inverno non l'ho trovata sufficientemente idratante, ma per il resto dell'anno l'ho trovata ottima. L'unica cosa che potrebbe frenarmi dal ricomprarla è il prezzo, essendoci molte alternative a prezzi più competitivi.

Infine, non poteva mancare anche la maschera viso, della serie mandiamo in vacanza l'intera routine! Quella che ho finito recentemente è stata la Maschera all'Argilla Verde e Menta di Cattier. Ne ho già fatto una recensione non molto tempo fa (qui) e ribadisco anche qui che mi è piaciuta moltissimo e che l'ho trovata ottima: anche questa è tra i prodotti preferiti dell'anno appena passato! Ora sto utilizzando un'altra maschera di un altro brand, ma so già che appena finita tornerò a questa.


Corpo

Bene, terminati i prodotti per il viso passiamo ora al corpo, categoria sempre abbastanza scarna. Ho finito il Bagno Doccia della linea Jardins du Monde Yves Rocher alla Noce di Macadamia. Il profumo di questo detergente è fantastico, dolce ma non stucchevole, delicato ma che si fa sentire. E' una vera coccola per il naso! Con questo profumo lo continuerei ad usare anche se fosse una ciofeca di prodotto. Per fortuna non lo è in quanto rimane delicato sul corpo e lava bene. Ne ho già un altro in casa, ovviamente.
Sorpresa delle sorprese, ho terminato anche un prodotto per unghie! E' forse un evento che capita con la frequenza di un eclissi lunare, per cui aspettatevi gelo e tormente di neve per i prossimi 7 anni! Non so se vi siete mai accorte che qui sul blog non parlo praticamente mai di prodotti per le mani perchè, fondamentalmente, non le curo come dovrei. Nell'ultimo periodo ho però voluto dare un'inversione di marcia a questo trend e, appunto, comincio a finire i prodotti relativi. Nello specifico, ho terminato il Solvente Rinforzante Oleoso per Unghie di Mi-Ny. Da quando ha aperto questo nuovo brand ammetto che è diventato il mio punto di riferimento per smalti e company, sia per le mille mila colorazioni che offre, ma soprattutto per l'attenzione nel non usare sostanze cosiddette "nocive" nei loro prodotti. Non fanno quindi eccezione anche quei prodotti complementari, come appunto questo solvente acetone-free. Visto che non ne uso molti, non sono in grado di dire se un solvente per unghie è migliore di un altro, posso però dirvi che questo mi è piaciuto molto, toglie facilmente lo smalto, alla pari di un solvente classico, e non rovina le unghie. Ho la sensazione, quando lo uso, che sia molto delicato. Non ho potuto riacquistarlo perchè quando l'ho finito non c'era in negozio, ma l'avrei fatto senza battere ciglio.


Make-up e cura delle labbra

Ecco, ora piango. Ho, ahimè, terminato il Complexion Rescue di bareMinerals, una sorta di mix tra un fondotinta e una crema/gel idratante con SPF, un prodotto tutto fare perfetto come base. Ho amato questo prodotto fin dal primo utilizzo, era diventato la mia base trucco perfetta e, sono sincera, da quando l'ho finito sono in piena crisi makeupposa, la mia base viso non mi soddisfa più. Purtroppo in Italia la mia colorazione (01 Opale) non è venduta per cui non posso andare da Sephora a farne la scorta. Su consiglio di Nora - EcoBeautyNews (grazie!) darò una chance alla colorazione 02, ma mi pare di ricordare che fosse un po' troppo giallina per i miei standard... Inutile dire che appena ne avrò l'occasione ne ricomprerò tonnellate!

Infine, ho terminato uno dei miei ottocentordici burrocacao. Per la precisione il Balsamo Labbra al Melograno di Bee Natural, preso eoni fa in uno dei DM di Berlino. Non è stato tra i miei balsami labbra preferiti, ve ne avevo già parlato qui, tanto che nell'ultimo periodo lo utilizzavo giusto prima di andare a dormire con l'intenzione di finirlo. Diciamo un prodotto senza infamia e senza lode. Non penso che lo ricomprerò sia per la reperibilità, sia perchè appunto, ho provato di meglio.




E questa luuuunga carrellata di prodotti è finalmente giunta al termine! Ho terminato tanti/troppi prodotti fondamentali e di alcuni sento proprio la mancanza! Cosa che raramente mi capita. Dovrò rimediare al più presto!

Voi invece che mi dite? Capitano anche a voi quei periodi in cui terminate praticamente tutto e dovete correre ai ripari? Ditemi che non sono l'unica, please!
(´,,•ω•,,)♡




25 commenti on "finiti #8"
  1. Oh ma quanti prodotti interessanti!!!Non appena arriva il caldo voglio assolutamente usare quella base di Bare Minerals!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io l'ho usata anche con l'inverno mettendoci prima un po' di crema idratante (cosa che non facevo d'estate), l'ho amata in egual modo! ^.^

      Elimina
  2. Anche a me capita, e infatti sto in un periodo di quelli come te, vediamo se 'sto mese o quello prossimo riesco a fare pure io un post di prodotti finiti ^_^
    Comunque mi ricordo che mi avevi parlato del sapone di Neem! Appena finirò qualche sapone lo acquisterò. Ti dirò, il sapone di Aleppo a me strapiace, però di solito lo vendono in panetti da 200 gr. che sono davvero TROPPI, senza esagerazione ci impiego più di un anno a terminarlo!
    E interessantissimo il siero di GEO, mi chiama a gran voce :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti ora che ho finito quello al neem sono tornata al sapone di Aleppo, ma concordo con te, sono trooooppo grossi, e io ho bisogno di variare i prodotti che uso...
      quel siero è un portento! ^.^

      Elimina
  3. Quanto mi tenti con quel siero All in One! Ancora non sono riuscita a comprarlo.
    Tra l'altro leggevo che, a differenza degli altri prodotti “a base di” bava di lumaca, questo è composto da enzimi puri al 100%, quindi sembra essere proprio il migliore in circolazione.
    *lovoglio-lovoglio-lovoglio*

    Peccato per il Complexion Rescue, quella colorazione non è disponibile nemmeno su feel unique :o

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io sono ferma, sono in attesa di qualche bella offertina... Da quel che avevo letto sì, è l'unico 100% bavetta, però ti dirò, sarei curiosa di provare anche qualche crema, anche se non sono, per forza di cose, pure, giusto per ridurre almeno di un po' la quantità di prodotti che uso che mi spalmo in faccia, ahahah! XD

      Elimina
  4. figurati Red, anzi grazie a te per la "cit." :)
    come ben sai io sono interessata a un po' di cosine della tua (ex) routine, anche perché sto già cominciando a pensare a quando finirà la fitocose all'acido glicolico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco, la crema all'acido glicolico di Fitocose è un prodotto che vorrei proprio provare, temo però che sia troppo aggressivo e che mi ritrovi con più rossori di quelli che ho gia... certo il periodo ideale per usarlo sarebbe proprio questo, almeno non ci si espone troppo al sole... ci penserò :D

      Elimina
    2. mi fai venire in mente che potrei parlarne, anche perché personalmente mi ha soddisfatta! solo adesso comincio a sentire l'esigenza di provare altro!
      prima o poi magari :)

      Elimina
  5. Sto per cominciare ad usare la crema purificante di Alkemilla, speriamo che non sia troppo leggera per questo periodo, è finalmente arrivato l'inverno! Aspetto la tua review

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me lo è, però magari tu hai bisogno di meno idratazione e ti va bene, male che vada rimandi l'uso in primavera ;)

      Elimina
  6. Il bagnoschiuma alla noce di macadamia l'ho usato anche io in passato è ottimo!
    Mi incuriosisce parecchio il siero a base di bava di lumaca...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, mi sa che incuriosisce parecchie persone, peccato che non facciano mini sample per provarlo, alla fine è una spesa non indifferente :)

      Elimina
  7. una strage di prodotti amati!
    alcuni li abbiamo anche in comune, di quelle cose tipo la maschera Cattier che so già che prima o poi deve tornare anche qui... in un certo senso è bello sapere che si trovano cose su cui contare :D

    mi incuriosisce molto il siero di cui parli ma non so se me la sentirei di investirci su perché finora nessun siero mi ha dato chissà cosa... anzi il Purificante di Biofficina per esempio sulla mia pelle è acqua fresca...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si infatti, appena mi sono settata con la routine quasi perfetta ecco che mi finisce tutto! XD
      Il siero è vero, bisogna trovare il proprio, di questo avevo comunque letto solo recensioni positive e mi sono buttata nell'acquisto, certo è che prima di spendere così tanto c'è da pensarci bene.. :D

      Elimina
  8. adoro anch'io il bagnoschiuma YR alla Noce di Macadamia, è favoloso *-*

    RispondiElimina
  9. Certo che ti sei data alla pazza gioia! ;D
    Penso che Biofficina abbia venduto più sieri purificanti a te che ad un'intera città, pensaci, fatti due conti... :p
    Mi sa comunque che appena finisco il mio BareSkin (non manca poi molto) mi butto anche io sul Complexion Rescue, da come ne parli è irresistibile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente... potrei tranquillamente essere la maggiore azionista di Biofficina da quel punto di vista... a mio discapito posso dire che lo usa anche il maritino XD

      Elimina
  10. Ho l'olio solido da iniziare appena termino la Beauty Farm *_*
    Io aaamo la crema viso purificante di Alkemilla, la ricomprerò sicuramente in primavera, in inverno è troppo poco idratante.
    Il siero Biofficina non mi è piaciuto per nulla, ho insistito per un terzo della boccetta ma poi l'ho scambiato >_<
    Curiosissima sulla base Bare Minerals, ne cerco proprio una così! Review?? *_*

    RispondiElimina
  11. Siero Biofficina Toscana onnipresente anche per me :)

    RispondiElimina
  12. Mannaggia mannaggia, più leggo questo blog e più scopro cose che voglio comprare >.< wahahahah comunque non vedo l'ora di provare l'olio solido del calderone di Gaia :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah! Meglio che non continui a leggere allora XD
      Comunque provalo, io l'ho amato!

      Elimina

Auto Post Signature

Auto Post  Signature