green cosmetics. beauty tips. more

Finiti #9 capelli e make-up

28 agosto 2016
E continuiamo anche oggi con la carrellata di prodotti finiti. Se la scorsa settimana vi ho mostrato barattolini e tubetti dedicati alla cosmesi di viso e corpo, oggi si parla di capelli e make-up. Ebbene sì, questa volta ho finito anche qualcosa dedicato al trucco. Impensabile vero?!



Maschera Balsamica Ristrutturante, Biofficina Toscana. Ormai saprete tutti che questa è la mia maschera pre-shampoo preferita. Non che non ne siano alcune che sono lì lì come qualità, ma nessun'altra mi garantisce capelli belli morbidi, disciplinati e rimpolpati come questa. È assurdo come non ve ne abbia già parlato per bene, se non in una sfida tra maschere. Inutile dire che la ricomprerò, anche se non subito avendo veramente troppe maschere da finire prima.

Maschera Ristrutturante ai Semi di Girasole, Maternatura. Quando prima parlavo di maschere buone mi riferivo soprattutto a questa. Il profumo è una delizia e come lascia  morbidi i capelli questa non ce ne è nessun'altra. L'unico motivo per cui non la preferisco a quella di Biofficina Toscana è che la precedente ristruttura di più il capello e gli dà più consistenza e io ho bisogno soprattutto di questo, c'è poco da dire. Nonostante ciò, è ottima e ne ho già un altro barattolo iniziato che mi aspetta nella doccia.

Balsamo Volumizzante Protettivo, Biofficina Toscana. Questo è il mio balsamo del cuore e non vedo l'ora di finire quello in uso perché mi manca proprio. Districa che è una meraviglia rimanendo comunque leggerissimo sui capelli, posso abbondare che non c'è rischio di ritrovarmi a dover lavare i capelli dopo poco (cosa che mi capita invece con il suo fratellino Concentrato Attivo). L'effetto volumizzante c'è e si vede. Insomma, un balsamo perfetto che non vedo l'ora di ricomprare.

Shampoo all'Enotera, Maternatura. Cominciamo la carrellata degli shampoo. Questo l'ho acquistato più per curiosità che necessità non avendo mai provato uno shampoo di questo brand. Ammetto che non mi ha colpito, però non è neanche uno shampoo da evitare. Fa abbastanza schiuma ed è tutto sommato delicato, però non lascia i capelli particolarmente morbidi, anzi in genere devo abbondare col balsamo. Il profumo è erboso, non tra i miei preferiti, però non rimanendo dopo il lavaggio non è mai stato un problema. Mi sono trovata bene ad usarlo alternandolo con altri shampoo, da solo per diverso tempo tende a far sporcare presto i capelli. Ne ho già un'altra confezione perché l'avevo preso in offerta insieme a quello appena finito, ma ammetto che non l'avrei riacquistato.

Shampoo Arancio e Limone, Alkemilla. Questo shampoo invece l'ho trovato nella box natalizia de laCimpinessa e non avendo mai provato uno shampoo Alkemilla ero molto curiosa. È un buono shampoo, lo preferisco al precedente, anche se pure lui lascia i capelli non molto morbidi. Avete presente quando appena passato lo shampoo i capelli fanno quel gnnnkkk, ecco la sensazione è quella. Nulla che una passata di balsamo non sistemi. Fa una buona schiuma e mi pare più "nutriente", per quanto possa nutrire uno shampoo. Un buono shampoo ma che non mi ha colpito, lo ammetto, e non credo ricomprerò.

Shampoo Concentrato Delicato, Biofficina Toscana. Altro shampoo, della serie non c'è due senza tre! Questo, a differenza dei precedenti mi è piaciuto di più. È molto delicato e, se si bagnano per bene i capelli prima, fa pure parecchia schiuma. È concentrato, per cui va diluito prima di usarlo. Io mi sono trovata bene a fare 50% di acqua (e/o idrolato) e 50% di shampoo. Lava bene ma, essendo molto delicato, va alternato con qualcosa di più forte, almeno nel caso dei miei capelli che hanno bisogno di alternare gli shampoo se no si abituano. Se dovesse interessarvi trovate una recensione super dettagliata qui. Non escludo che potrei ricomprarlo, anche se vorrei provare prima qualcun altro della stessa linea.

Lozione Ricci Morbidi, Biofficina Toscana. Devo dirvi ancora qualcosa su questo prodotto? Se non si fosse capito Biofficina Toscana sforna tra i prodotti migliori per i miei capelli e non poteva mancare all'appello questo leave-in coi fiocchi. Ve ne ho parlato già qui e a distanza di tempo e altri prodotti provati non posso non confermare che è ottimo. Disciplina il mio mosso naturale rendendolo meno random e riduce pure un po' il crespo; non appesantisce i capelli, nè me li fa sporcare prima. È, a mio avviso, tra i prodotti da avere per chi ha i capelli un po' mossi che hanno bisogno di ordine ma allo stesso tempo un effetto naturale. L'ho già ricomprata e credo lo farò a vita.

Fondotinta Minerale High Coverage Fair, Neve Cosmetics. Passiamo al makeup. Ebbene sì, ho finito un fondotinta, cosa rarissima. Questo è il primo fondo minerale che ho provato e acquistato come full size (altri che ho provato erano tutti in versione mini) e mi ci sono sempre trovata bene, anche se la polvere non è finissima e verso la fine faceva pure un po' di agglomerati rendendo difficoltosa la stesura. Sul viso, se non lavorato bene, rimane un po' l'effetto polveroso, ma niente di esagerato, anche se evidenzia forse un po' troppo le zone secche del viso.  Mi sono sempre trovata bene a mischiarlo pure con la crema idratante a mo' di BBcream fai da te, il che lo rende adatto a diversi usi. Colore fantasmino as usual. Detto ciò, non credo però lo ricomprerò. Non perché non sia buono, ma semplicemente perché da qualche mese a questa parte ho preferito investire in prodotti più performanti e credo di aver trovato il mio fondo perfetto nella marca IDUN. Al confronto, questo sfigura senza possibilità di ricorso. Non c'è proprio paragone, ma ci tengo a precisare che uno costa un terzo dell'altro.

Airbrush Concealer 01 fair, Clinique. Anche di questo ve ne ho parlato fino lo sfinimento, continuo a ricomprarlo e probabilmente lo vedrete nei post dei finiti per sempre (in questo periodo ne ho finiti pure due). Non sto a dilungarmi troppo e rimando alla recensione completa.

Matita Occhi Velvetline Bombay Black, Nabla Cosmetics. Parliamo di matite. Se ne state cercando una che vi rimanga pure nella rima interna ma che non costi troppo rivolgetevi a Nabla. Questa in particolare è di un bel nero pieno, vellutato ed effettivamente dura parecchio, diverse ore e non sbava troppo. E' una matita molto morbida che non si fa temperare molto facilmente, sullo stile delle 24/7 di Urban Decay (qui la sfida), ma che non ha nulla da invidiare a matite più costose. Appena finirò l'equivalente di Urban Decay la riacquisterò sicuramente.

Addolcilabbra al Cocco, Alkemilla. Terminiamo ora con due balsami labbra, benchè non siano propriamente prodotti di make-up, ma non so mai in che categoria metterli per cui li ho infilati qui. Gli Addolcilabbra di Alkemilla sono una garanzia, idratano che è una meraviglia e il fatto che esistano in moltissime profumazioni li rendono ancora più sfiziosi. Ormai li ricompro sempre. Io che adoro il cocco non potevo non provare questo, ma ammetto che l'ho trovato un po' più morbido rispetto, per esempio, a quello alla vaniglia e dalla profumazione forse un po' troppo presente. Il prossimo che acquisterò? Quello Mandorlatte!

Balsamo Labbra Basis Sensitiv, Lavera. Il mio balsamo labbra preferito di sempre, per quanti ne provi nessuno mi piace come questo. E' duro quanto basta per non essere troppo appiccicoso, ma scorre comunque bene sulle labbra e idrata per bene. Il fatto che poi non abbia praticamente profumazione lo rende adatto in ogni momento della giornata. Essendo anche di facile reperibilità (Naturasì e alcune Esselunga) fà si che lo riacquisti continuamente.



Non ci credo ma è finita pure questa lista. Che mi serva di lezione, più post finiti e meno tubetti vuoti a prendere polvere in bagno!

(*•̀ᴗ•́*)و
9 commenti on "Finiti #9 capelli e make-up"
  1. Ho comprato la Bombay Black nella speranza che mi reggesse nella rima interna, ma niente, è troppo morbida per me :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Morbida è morbida (e infatti odio temperarla XD) ma su di me dura tantissimo! Hai provato quelle urban decay? Io le ho trovate molto simili però magari ti durano un po' di più.. :)

      Elimina
    2. No però mi ispirano molto, ne prenderò una prima o poi!

      Elimina
  2. Ottima la maschera pre-shampoo di Biofficina. Un tempo la usavo anche io e ne conservo uno splendido ricordo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, ora sono molto curiosa di sapere con cosa l'hai sostituita! XD

      Elimina
  3. Io ho odiato quella matita Nabla, in un anno e più ci fosse stata una, e dico UNA, volta che sia riuscita a temperarla come si deve. Per questo l'ho sfruttata pochissimo, ed è stato un vero peccato perché su di me durava egregiamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. temperarla bene?! Magari! Concordo, è impossibile da temperare, però le uniche che mi durano sono tutte così morbide per cui ormai ci ho fatto l'abitudine XD

      Elimina
  4. E niente, al Sana mi sa che mi butto sulla maschera ristrutturante di Biofficina XD alla fine, ci sarai? *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io che pensavo l'avessi già provata! Prendila subitoooh! :*

      Elimina

Auto Post Signature

Auto Post  Signature