green cosmetics. beauty tips. more

Finiti #9 Corpo e viso

21 agosto 2016
Uh to' guarda chi si rivede su questi lidi! 
Eccoci di ritorno con un posto sui prodotti finiti, tipologia che non facevo da tantissimo, troppo tempo. 8 mesi per l'esattezza e non ne vado particolarmente orgogliosa, sappiatelo. Il motivo è semplice, rimandavo e rimandavo, e magicamente si sono accumulati un numero imbarazzante di barattolini vuoti. 
Vista la mole di prodotti, ho deciso di dividere questo post in due proprio per evitare di scrivere la Divina Commedia dei prodotti finiti e non farvi crollare pesantemente la testa sul vostro computer, tablet, telefono o qualsiasi altro dispositivo elettronico da cui state leggendo. Anche perchè, diciamolo, con le rime non sono neppure molto brava.
Cercherò pure di essere pure un po' più concisa del solito, ma vi avviso già che non ci sono riuscita molto bene...


Crema Doccia Mandorla della California e Gel Doccia Pompelmo della Florida, Yves Rocher. E' già capitato di citare questi detergenti in qualche post qua e la e per le più attente avrete notato che adoro le loro profumazioni per cui non stupitevi se ne vedete ben due finiti. Nello specifico quello al pompelmo e quello alla mandorla. Buonissimi. Il primo è perfetto per l'estate essendo agrumato e energizzante, il secondo è più da coccola, dolce e delicato. Ne ho già un altro in uso alla noce di Macadamia del Guatemala, forse il mio preferito tra i tre.

Scrub Il Mare Addosso, Volga Cosmetici. Ve ne ho già parlato qui e più approfonditamente qui per cui non è una novità dirvi che mi piacciono molto. Adatti sia al viso che al corpo, trovo molto sfiziosa l'idea di avere diverse profumazioni per far contenti tutti i nasi. Quelli che vedete qui sono Mari della Grecia e Mari Tropicali. Esistono in due taglie, una piccina da 100g e una da 500g. Io le ho entrambe da 100g, ma ammetto che sono un po' piccole per il corpo, benché perfette per il viso. Non è uno scrub ricco e grasso, ma svolge perfettamente la sua funzione esfolliante. Attenzione, astenersi pelli molto molto mooooolto delicate. Ne ho un altro aperto, Mari Tropicali, in dirittura d'arrivo e uno in attesa di essere aperto, Mari Orientali.

Scrub ai Burri Vegetali e Melissa, Biofficina Toscana. Questo è forse tra gli scrub corpo più amati nella blogsfera bio e affine, ma ammetto che a me non fa impazzire. Il motivo proncipale è che è molto molto nutriente, per i miei standard anche troppo. Lo scrub in sé è molto delicato, di facile stesura proprio perché è bello compatto, ma essendo ricchissimo di olii e burri è talmente supernutriente e grasso che una volta fuori dalla doccia la pelle è super morbida e... unta! E purtroppo per me la sensazione di avere qualcosa di appiccicoso addosso non piace per niente. In inverno è sicuramente più piacevole, d'estate invece è proprio troppo. Non ne amo neanche particolarmente il profumo, anche se dopo un po' di tempo ci si abitua e alla nota erbosa che emana non ci si fa più troppa attenzione. Quando l'ho acquistato c'era l'offerta per averne due per cui ho ancora una confezione nuova da utilizzare, ma ammetto che non lo ricomprerei più.

Deodorante Natural Touch Sali del Mar Morto, Dove. Questo è il deodorante che prima di provare (e amare) quello Green Project al Tè Verde mettevo quotidianamente. È un buon deodorante dalla profumazione molto delicata e fresca. L'effetto dura tutto il giorno e, cosa importantissima, non lascia residui sui vestiti. Insomma, deodorante senza infamia e senza lode. Come vi dicevo prima ormai ho trovato un'ottima alternativa verde per cui credo che questo lo ricomprerò solo in caso di necessità.

Deodorante Maximum Protection Go Fresh al Pompelmo, Dove. Questo deodorante, a differenza del precedente, lo utilizzo in quelle occasioni in cui prevedo una forte sudorazione o ho voglia di idossare una maglietta/vestitino talmente sintetico che non posso permettermi nemmeno una goccia di sudore. Questo perché è proprio un deodorante che blocca la sudorazione (contiene l'antitraspirante Aluminum Zirconium Tetrachlorohydrex GLY, ovviamente non un pallino verde) e avrete la certezza che non diventerete pezzate. Non mi piace però utilizzarlo tutti i giorni proprio perché non sempre c'è bisogno di un'azione così forte quotidiana e l'idea di non far traspirare sempre la pelle non mi piace particolarmente. Come se non bastasse bisogna stare attenti a farlo asciugare per bene perché macchia i vestiti. L'ho già ricomprato proprio perché in certe occasioni preferisco affidarmi alla sicurezza di un deodorante forte come questo.

Detergente Delicato Bio al Bamboo, Alkemilla. Mi piacciono molto questi detergenti multiuso, li trovo comodi, dal buon prezzo e funzionali e continuo a ricomprarli. Alkemilla ne ha pensati 3 diversi, tutti caratterizzati da questo bel grosso barattolone da 500mL dal comodissimo dispenser. Dopo aver provato quello al Tè verde ho voluto provare questo al bamboo sperando bruciasse meno gli occhi, ma purtroppo non è stato così. Oltre a questo "inconveniente" (ricordiamo però che è pur sempre un detergente), l'ho però apprezzato molto per la sua delicatezza. L'ho usato sia sul viso insieme al clarisonic che come detergente intimo e mi sono sempre trovata bene, pulisce come deve e ha un buon profumo. Quando finirà quello in uso di Maternatura, tornerò sicuramente ad acquistarlo, magari provando la terza profumazione che mi manca.

Contorno occhi Hjdrata Jaluronico, Helan. Contorno occhi trovato in una rivista di cui non ricordo neppure il nome e su cui non riponevo particolari speranze, ma devo ammettere che è un ottimo contorno occhi. Leggero ma sufficientemente idratante, che effettivamente aiuta a distendere lo sguardo, benché ovviamente non è niente di miracoloso. Si assorbe in un attimo rendendolo perfetto per la mattina, mentre la sera l'ho trovato un po' poverello, ma io ho il contorno occhi secchissimo per cui necessito di qualcosa di molto strong la notte. Non escludo di ricomprarlo, anche se non essendo presente nei negozi dove in genere mi rifornisco di cremine, devo ancora capire dove trovarlo.

Esfoliante Viso Purificante, Delidea. Questo scrub, pur essendo un prodotto dal prezzo abbastanza contenuto, ha un ottimo rapporto qualità/prezzo. È molto delicato avendo dei granellini piccini disciolti in gel e lascia una bella sensazione di freschezza grazie al profumo di mela. Non lo trovo invece particolarmente nutriente o idratante, ma garantisce una pelle bella morbidina. Per dettagli comunque guardate qui. Ero indecisa se riacquistarlo ma alla fine ho optato per provare un prodotto nuovo, non escludo però ri-acquistarlo in futuro visto soprattutto il prezzo concorrenziale (sui 6€) e la facilità nel reperirlo (lo si trova anche da Tigotà e Oviesse).

Scrub Viso ai Frutti Rossi, Biofficina Toscana. A forza di nominarvi scrub, questo post potremmo intitolarlo in loro onore. Che vi devo dire, sono un amante di questo genere di prodotto. E di questo di Biofficina Toscana particolarmente. Come per gli altri ne ho parlato qui e a distanza di tempo non posso che confermarvi la sua bontà.  L'azione esfoliante è delicata ma presente, è molto semplice da spalmare e assomiglia quasi a una mousse perché i granellini si fondono ma mano che lo si passa sul viso. E, cosa che non guasta mai, il profumo è buonissimo! Sa proprio di frutti rossi! Qualcosa mi dice che lo riacquisterò senza pensarci due volte.

Crema Viso Loom, BioEarth. Ho acquistato questa crema principalmente perchè la mia pelle ama la bava di lumaca. È senza dubbio una buona crema viso, è leggera e di rapido assorbimento, e l'ho usata con piacere finchè è durata, ma ammetto che non mi ha colpito come il siero All in One di Green Energy Organics, sempre a base di bava di lumaca, che invece aveva fatto meraviglie. Visto il prezzo proprio economico non credo la ricomprerò.

Latte Tonico Bifasico, Biofficina Toscana. Ne ho già parlato approfonditamente qui e non posso che continuare a confermare che secondo me è il miglior stuccante che abbia mai provato. Non a caso ne ho finiti ben due. Ultimamente non l'ho ricomprato sia perché ho voluto provare l'acqua micellare, prodotto apparentemente perfetto, sia perché il prezzo non è tra i più economici, ma non nascondo che me ne sono pentita fin dalla prima sera in cui non l'ho usato, non c'è assolutamente paragone. Per farla breve, finisco un nuovo struccante bifasico di recente acquisto e poi tornerò a riacquistarlo come di mio solito.



E per oggi si conclude qui questa carrellata di prodotti finiti del periodo, ma non temete che settimana prossima continuerà incentrata sui capelli (vedrete una marea di shampoo, siete avvisati) e make-up.

E voi che mi dite, state finendo un prodotto dietro l'altro pure voi?
(。・ω・。)ノ♡

10 commenti on "Finiti #9 Corpo e viso"
  1. Lo Scrub Viso ai Frutti Rossi di Biofficina Toscana prima o poi (anche se temo molto poi, vista la mole di prodotti che devo terminare nel frattempo) sarà mio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mannaggia a questi prodotti da terminare! XD

      Elimina
  2. Sulla mia pelle, il detergente Alkemilla all'aloe è il più delicato e riesco a passarlo anche sugli occhi senza problemi. Cosa che non capita col Maternatura (ho quello all'achillea). Solo dopo aver lacrimato diversi minuti ho letto che se ne sconsiglia l'uso sugli occhi =°°°
    Tu come ti ci trovi?

    La Loom allora la ignoro direttamente. Con la all in one ho passato un mese fantastico e poi il nulla più assoluto su macchie e grana ç_ç la sofferenzahhhh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io faccio poco testo perché i miei occhi lacrimano sempre e con qualsiasi cosa, per cui evito proprio la zona occhi! Pure io ho quello all'achillea e lo trovò più o meno come quelli Alkemilla in quanto a delicatezza..
      Comunque si, ignora la crema Loom, piuttosto ricomprerei il siero (anche a me aveva fatto effetto bomba all'inizio e poi più una sorta di mantenimento) ;)

      Elimina
  3. Ottimo lo scrub ai frutti rossi, mi piace da morire. E proprio oggi ho recensito anche il latte corpo, che amo altrettanto.
    Complimenti per i prodotti finiti, quante belle cose :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il latte corpo mi ispira ma solo per la profumazione, da quando ho scoperto olii e mousse varie ormai uso solo quelle XD

      Elimina
  4. Anche il mio contorno occhi Helan è in dirittura d'arrivo (yeee!). Come forse ti ricorderai, il suo odore non mi piaceva particolarmente. Nonostante ciò, nel complesso l'ho trovato effettivamente un buon prodotto. Come dici tu, non è un prodottino per zone perioculari secche, ma nel complesso si comporta bene e ha una discreta azione distensiva, buona al mattino e sotto al trucco! Largamente promosso, anche se non lo ricomprerò.
    A tal proposito, io a Milano l'ho avvistato al Biomì (una specie di Naturasì). Ma, detto sinceramente, non mi pare abbia un buon rapporto qualità-prezzo, a prezzo pieno costa circa 15€.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo, 15€ sono un po' tantini, però se lo trovassi in sconto potrei farci un pensierino seriamente. Grazie per la dritta su dove trovarlo, ignoravo l'esistenza di quel negozio! ^.^

      Elimina
  5. Anche tu convertita ai deodoranti di GEO, effettivamente sono ottimi! Sulla crema Loom di Bioearth ho provato un po' di campioncini e la pensiamo allo stesso modo: crema carina ma per quel che costa non la acquisterei, non ci ho visto niente di eclatante.
    Al contrario di te non sono molto amante degli scrub ma quello di Biofficina prima o poi lo acquisto, è un piacere anche solo per gli occhi! <3
    Io amo tantissimo queste rubriche, se la riprendi più spesso ne sarò felicissima :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio! Ho sbagliato! Intendevo green project! Correggo il prima possibile! Comunque vorrei proprio provarli quelli GEO, ma puntualmente mi dimentico di acquistarli ad ogni ordine! XD

      Elimina

Auto Post Signature

Auto Post  Signature