25 settembre 2016

(bi)review#36 spray solare spf 50 + fluido doposole rinfrescante - Acorelle

Lo so lo so, siamo alle porte dell'autunno e io di cosa vi parlo? Di creme solari e doposole, ovviamente! Il mio tempismo è quel tantino fuori luogo, ma che vi devo dire, a me piace andare in vacanza a Settembre. E chissà, questa review può tornare sempre utile in vista della scelta dei solari per l'anno prossimo o per le più fortunate tra di voi che partiranno per destinazioni più o meno esotiche (vi sto guardando con gli occhi a fessura, sappiatelo).
Questa estate, per evitare di diventare color gamberettino, mi sono affidata ad Acorelle, nello specifico allo spray solare con spf 50 e al fluido doposole rinfrescante, gentilmente ricevuti da LauBeauty. A giugno avevo già fatto un post di prime impressioni sulla crema solare (click!), ma avendola usato in modo abbastanza intensivo ho preferito scriverne un post di aggiornamento includendo anche il doposole. Per i dettagli generali vi consiglio di leggere però il post precedente.
Vi ricordo che il mio fototipo di pelle è il numero 1, ho la pelle chiarissima che si scotta a guardarla, per cui premetto che ho bisogno di prodotti che garantiscono una protezione molto alta e che siano molto lenitivi.


11 settembre 2016

haul #16 acquisti a Barcellona

Buongiorno e benritrovate sul blog! Cerchiamo di ritornare alla quotidiana vita da blogger post-vacanza con un bel post haul, che dite? 
Per chi mi segue già su Instagram (@redditude) e/o su facebook saprà già che a fine agosto sono finalmente partita per le mie vacanze estive andando in Spagna rientrando giusto qualche giorno fa. Inizialmente dovevamo girare un po', ma per disguidi con la carta di credito che non starò a raccontarvi, alla fine abbiamo fatto essenzialmente due tappe: Santander, al nord in piena Cantabria con giterella giornaliera a Bilbao, e Barcellona. Se nel primo caso l'attività principale è stato rilassarsi il più possibile, nella ridente cittadina catalana invece è stato lo shopping (dopo lo stramazzare al suolo per il troppo caldo ovviamente)! O meglio, guardare, farsi venire gli occhi lucidi dalla quantità di cose, cosine e cosette che sai di volere, e poi sbattere la faccia contro la dura realtà: i prezzi sono un po' troppo proibitivi, non tanto diversi da quelli italiani o quello che desideri è intrasportabile in aereo con un unico e già strabordante bagaglio a mano. In questo haul tutto spagnolo, quindi, non troverete chissà quante cose, diciamo poche ma buone, almeno sulla carta.