green cosmetics. beauty tips. more

Review pills #4 struccante bi-fase doppio effetto - nacomi

30 ottobre 2016
Buona domenica e ben ritrovati su questi lidi. Nella mini recensione di oggi parliamo di Nacomi, brand polacco che ha avuto recentemente eco nel mercato green italiano per una serie di referenze molto interessanti, in primis gli scrub. Rimandandone a più avanti la recensione, oggi preferisco parlarvi dello stuccante bifasico di questo brand, acquistato diverso tempo fa e ormai in uso da diverse settimane.




Categoria ⇢ stuccante
Certificazioni ⇢ non specificate
INCIAqua, Argania Spinosa Kernel Oil, Prunus Amygdalus Dulcis (Sweet Almond) Oil, Panthenol, Tocopheryl Acetate, Benzyl Alcohol, Hydrolyzed Glycosaminoglycans, Glycerin, Parfum, Dehydroacetic Acid, Hyaluronic Acid.
per la classificazione in verde-giallo-rosso degli INCI mi sono affidata e in-gredients e saicosatispalmi

Ingredienti Funzionali ⇢ la componente oleosa è composta principalmente dall'olio di argan, dalle note proprietà anti-age, e quello di mandorle dolci. Troviamo però anche il pantenolo, utile per apportare elasticità alla pelle, e l'acido ialuronico, benchè in fondo all'INCI. E', essenzialmente, ricco di sostanze utili per contrastare i segni del tempo.

Modo d'uso ⇢ è un classico stuccante bifasico, per cui va agitato prima dell'uso per miscelare la componente oleosa con quella acquosa e poi versato sul dischetto di cotone o altro supporto che utilizzate per struccarvi. Da diversi mesi utilizzo la spugna naturale per struccarmi, ma con questo prodotto ho dovuto accantonarla in quanto ne assorbiva troppo con conseguente spreco di prodotto, tornando, quindi, ai classici dischetti di cotone.



Cosa ne penso ⇢ ho acquistato questo struccante perché rimasta delusa dalle acque micellari e volevo tornare a un prodotto bifasico, tipologia con cui mi trovo decisamente meglio. L'ho quindi acquistato in promozione sul Giardino di Arianna e messo subito alla prova. La prima cosa che ho notato è che risulta leggermente più denso del bifasico di Biofficina Toscana, la cui componente oleosa è sicuramente più leggera. Questo fa sì che una volta messo sul dischetto di cotone non venga assorbito del tutto ma rimane un po' in superficie. Da un lato questa caratteristica è positiva perché una volta messo sull'occhio aiuta a struccare meglio, dall'altro deve essere sciacquato per bene, magari anche con l'aiuto del detergente, se no la zona rimane parecchio unta. Io lo uso solamente per gli occhi e strucca abbastanza bene, basta lasciare qualche secondo il dischetto di cotone sull'occhio e massaggiare per far arrivare lo stuccante anche tra le ciglia e il grosso viene via. Talvolta lo devo però ripassare dopo aver sciacquato il viso perché lascia un leggero alone nella palpebra inferiore, non struccando perfettamente il tutto. In massimo due passaggi però strucca perfettamente tutto, lasciando, una volta sciacquato e asciugato il viso, la pelle bella morbida e che non tira, come se abbia dato un po' di idratazione nonostante sia un prodotto da risciacquare.
Una nota decisamente positiva è che non brucia gli occhi, a meno che non vi finisce una buona parte di prodotto all'interno, ma anche in questo caso è un bruciore decisamente sopportabile, il che favorisce sicuramente il massaggio e lo struccaggio. Inoltre, se sciacquato per bene, non dà quella scomoda sensazione di occhio appannato tipico dei prodotti oleosi. Se non lo sciacquate adeguatamente però sì, vi avviso, ma in ogni caso dura comunque pochi minuti ed è molto più leggero rispetto, per esempio, l'olio di cocco.

La profumazione è particolare perché si sente inizialmente qualcosa di fresco che non riesco ad associare a nulla se non alla sensazione di freschezza che si ha quando si annusa qualcosa a base di cetriolo, ma svanisce quasi subito diventando inodore. E' un tipo di profumazione che apprezzo moltissimo.

Il tutto è contenuto in un pratico contenitore di plastica cilindrico trasparente con tappo a scatto e dotato di una piccola fessurina, per cui è veramente facile aprire il prodotto e prelevarne la giusta quantità. E, cosa non da poco, non è possibile perdere alcun tappo!



Per chi? ⇢ lo trovo adatto a chiunque, non necessariamente a chi vuole un'azione anti-age. Anche perche, diciamolo, uno struccante che va risciacquato è attivo sulla pelle fino ad un certo punto. Magari non lo consiglio a chi cerca un prodotto unicamente dedicato al viso, lascia comunque un certo residuo sulla pelle nonostante lo si sciacqui che può essere maltollerato da pelli molto grasse.


Dove? ⇢ come vi dicevo più sopra, io l'ho acquistato da Il Giardino di Arianna, ma è disponibile anche in altri e-store come La Bioboutique La Rosa Canina e Biobalù. Il prezzo per 150mL di prodotto è 14,00€.


E voi avete già provato qualcosa di questo brand?
(⺣◡⺣)♡*
6 commenti on "Review pills #4 struccante bi-fase doppio effetto - nacomi "
  1. Più che i bifasici, io preferisco gli oli vegetali puri. Quello di jojoba in primis. Però non sono una soluzione sgradita, tutt'altro. Questo di Nacomi non l'ho mai provato.
    PS=anche a me sono venute a noia le acque micellari. Devo finirne una e chissà quando accadrà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io invece temo che con gli olii puri non mi ci troverei, non amo molto la sensazione "oleosa" sul viso, con i bifasici invece trovo un buon compromesso tra comodità e potere struccante ;-)

      Elimina
  2. Ho amato anche io moltissimo il bifasico di Biofficina; ho paura che questo invece potrebbe farmi odiare i prodotti a base oleosa :S

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dici?! non è male invece, ma niente supera il bifasico di Biofficina! ^.^

      Elimina
  3. Interessante, ma dici che si potrebbe usare senza dischetti e direttamente con le mani (a mo' di olio di cocco insomma)? Ottimo che non bruci gli occhi! *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mmmm... ti direi di no, rimane comunque liquidino e rischieresti di sprecarne parecchio.. XD

      Elimina

Auto Post Signature

Auto Post  Signature