12 marzo 2017

Finiti #11

Per una volta mi sono ricordata di fare il consueto post sui prodotti finiti prima di raggiungere una quantità soporifera di scatoline vuote. Alleluia!!!




Capelli

Balsamo Concentrato Attivo Biofficina Toscana. Questo è tra i balsami forse più famosi nel panorama bio italiano, soprattutto per il suo alto potere districante noto un po' a tutti. Io ho avuto l'opportunità di provarlo per puro caso, per un errore commesso durante un ordine, ma l'ho provato comunque con molto piacere vista la mia affinità con tutti i prodotti per capelli di Biofficina. Sul potere districante nulla da dire, come anche il balsamo volumizzante dello stesso brand funziona che è una meraviglia. Ammetto però che non mi ha colpito troppo, il profumo erboso un po' balsamico non mi fa impazzire e l'ho trovato un pelo pesante se esageravo con le quantità. Lungi da me dire che non è un ottimo prodotto, anzi, il problema è che io ormai lo paragonano al mio preferito volumizzante che non ha rivali per cui non credo lo riacquisterò.

Maschera ai Semi di Lino - Omia Laboratoires. Maschera per capelli di facile reperibilità (la si trova anche in alcuni supermercati ben forniti), me la sono portata a casa appena l'ho vista da Acqua e Sapone. Maschera ottima, entrata prepotentemente tra le mie preferite. E' morbida e facile da distribuire sui capelli, ma, soprattutto, districa tantissimo e dà struttura al capello mantenendolo morbido e leggero. Io l'ho apprezzata di più usandola post-shampoo come un balsamo essendo efficace già con pochi minuti di posa. Come se non bastasse, il prezzo è decisamente concorrenziale (ricordo sui 4€). La ricomprerò senza indugio.

Biobalsamo Semi di Lino e Mandarino - La Saponaria. Purtroppo questo balsamo non mi è piaciuto granché e proprio per questo ci ho messo una vita a finirlo. In generale ho bisogno di qualcosa super districante ma che dia anche un po' di struttura e, ahimè, questo balsamo non era abbastanza. Oltretutto i capelli non risultano particolarmente morbidi dopo l'uso e pure un po' appesantiti. Non è comunque un cattivo balsamo, semplicemente non lo trovo adatto ai miei capelli molto esigenti. Anche la profumazione non mi ha colpito, anzi la nota di sottofondo che mi ricorda molto l'ylan ylang (profumazione che non gradisco) non ha aiutato sicuramente. In questo momento è fuori produzione, ma in ogni caso non l'avrei ricomprato.

2 Minute Hair Moisture Mask - Organic Surge. Questa maschera l'ho acquistata su Naturisimo.com, negozio online inglese di prodotti dal buon INCI in un momento in cui avevo voglia di cambiare un po'. Diciamo che ciò che promette è un tantino esagerato: "It works to penetrate the hair shaft, targeting weak or damaged areas and helping to protect hair from the inside out. Enjoy smooth, manageable hair that shines with health and vitality". Però è tutto sommato una buona maschera che io classifico però più come un balsamo. Districa molto bene in pochissimo tempo e rende i capelli belli sofficiosi. Purtroppo non dà molta struttura e i capelli dopo l'asciugatura sono un po' troppo svolazzanti per i miei gusti. Si sente che c'è il cocco, sia visivamente per il colore bianco ottico che per il profumo, peccato però che la profumazione non rimanga anche sui capelli una volta asciutti. Diciamo che non sono sicura che la ricomprerei avendo diverse alternative pari o migliori nostrane.

Olio Solido Shampoo - Il Calderone di Gaia [versione mini]. E dopo una lista di balsami/maschere è finalmente il momento di uno shampoo. Ve ne ho parlato da poco (recensione qui) per cui non mi dilungherò, però ho proprio apprezzato sia il potere lavante, efficace ma comunque non sgrassante, che il formato solido, comodissimo per quando sono in viaggio. Ah, il profumo (in questo caso "cocco e vaniglia"), è una goduria! L'ho già ricomprato.


Viso

Peeling gel - Balea. Detergente acquistato ad uno dei DM di Berlino ormai quasi 3 anni fa, l'ho aperto solo negli ultimi mesi. L'ho utilizzato la mattina per circa un mesetto e devo dire che mi è piaciuto molto, soprattutto perché appena sveglie un leggerissimo scrub, molto delicato in questo caso, è pure un po' piacevole e aiuta a svegliarsi. Dalla profumazione fresca, è sottoforma di gel, un tipo di texture che apprezzo generalmente. L'effetto peeling è mooooolto leggero, nella pratica è un normalissimo gel detergente con sferette al suo interno, adatto un po' a tutti i tipi di pelle. Lo ricomprerei sicuramente se avessimo i DM anche in Italia, ma ahimè non ce ne stanno...

Bee Yummy Skin Food - Live Live & Organic [versione sample]. Incuriosita dalle ottime recensioni, ho acquistato in versione sample l'ormai famosa Bee Yummy Skim Food, crema viso a base di miele davvero apprezzatissima. Non ho preso direttamente la full size perché parliamo di circa 40€ e, visto che la bontà di una crema è molto soggettivo, ho ben pensato di provarla prima di sperperare i miei soldini al vento. La crema è indubbiamente un'ottima crema, dalla consistenza particolare perché sembra quasi un unguento. Questo fa sì che venga assorbita praticamente subito dalla pelle, ma che non si spalmi così facilmente sul viso. Il potere idratante è molto buono, ma per i miei standard è forse un po' troppo, va bene per la sera ma per il giorno anche d'inverno si sente la sua presenza, pur non lucidando o facendo sudare. La pelle comunque con l'uso appare più nutrita e sana, su quello non ho dubbi. Diciamo che non la riacquisterò per il prezzo, decisamente troppo elevato per i benefici che ho riscontrato, anche perché dovrei relegarla al solo utilizzo serale quando fa freddo.

Crema Labbra Riparatrice - Biofficina Toscana. Con questo balsamo labbra ho avuto periodi alternanti di amore e indifferenza. L'ho amato tantissimo per un certo periodo per la sua capacità di rimpolpare bene le labbra e renderle più liscie, diventando un alleato necessario per il mio trucco quotidiano. Poi, magicamente, me ne sono dimenticata e non l'ho più usato. Non chiedetemi perché, non riesco a identificare il motivo anche se ci penso e ripenso. Semplicemente lo ignoravo e non mi veniva voglia di usarlo. Ora, passati ormai anni (!) ho deciso di cestinarlo, benché non sia finito. In teoria vorrei ricomprarlo, ma, appunto, me ne dimentico.


Corpo

Bagno Doccia Extradolce - OllyNatutal. Ve ne ho già parlato quando vi ho presentato il brand insieme alla crema mani e la crema corpo (qui). Come normale che sia questo l'ho finito prima degli altri due prodotti ma devo anche dire che tra i tre è anche quello che ho preferito: profumazione fiorita, delicata e dolce decisamente nelle mie corde, detergente delicato ma con un buon potere detergente. Peccato sia difficile da reperire altrimenti ci rifarei un pensierino.
 

Make-up

Passando al make-up e affini, ho finito gran parte dei prodotti che utilizzo quotidianamente per la base. In primis il Fondo Minerale IDUN, di cui ormai tesso lodi in ogni dove e per cui non mi dilungherò molto avendone parlato non molto tempo fa in questo post. Nello stesso post trovate anche i dettagli sui due miei correttori del cuore, il Naked Skin di Urban Decay e l'Airbrush Concealer di Clinique, anche loro finiti in questo periodo. Sono prodotti abbastanza costosetti, ma vi assicuro che valgono tutti i soldi. Li ho già ricomprati, obviously.

Mascara Vamp! - Pupa. Con questo mascara ho avuto una lunga e travagliata relazione. Nei periodi in cui era della giusta consistenza (liquido, ma non troppo) l'ho proprio apprezzato: apre bene le ciglia, dà loro volume e le allunga. Se però si addensava appena un pochino, o esageravo con le passate, l'effetto era veramente brutto andando a creare quelle cilia a zampette di ragno che proprio non mi piacciono. Immancabile, ma forse questa sono io che sono impedita, lo sporcarsi la palpebra. Non pensò proprio lo ricomprerò.

Struccante Occhi Bifasico - Setaré. Struccante preso in occasione del Black Friday, l'ho apprezzato veramente molto. È  delicato e non brucia gli occhi ma allo stesso tempo strucca bene (bisogna comunque insistere un po' con il mascara), come solo i bifasici sanno fare. La profumazione delicata e fresca, quasi impercettibile, è sicuramente un punto a suo favore. Al contrario, il colore, grigio scuro, invece non è proprio invitante e purtroppo mi ha macchiato la spugna che usavo per struccarmi. L'ho comunque utilizzato con molto piacere e non escludo di ricomprarlo in futuro, proprio perché le prestazioni sono molto simili a quelle del mio amatissimo Latte Tonico Bifasico di Biofficina Toscana.



Ci sono poi una serie di prodotti che continuo a comprare e ricomprare e che finiscono sempre e comunque nei post sui finiti su cui, davvero, trovo inutile riscrivere le stesse cose per cui ve li riporto giusto per onor di cronaca con i relativi post dove ve li descrivo meglio.
  • Addolcilabbra vaniglia > click!
  • Burro cacao lavera > click!
  • Lozione Ricci morbidi Biofficina Toscana > click! & click!

È questo è quanto!
Avete finito qualche bel prodottino pure voi in questo periodo?

⌒°(❛ᴗ❛)°⌒

16 commenti:

  1. Ecco, il bifasico setarè mi incuriosisce un sacco. Spero di provarlo una volta terminata la mia scorta quasi infinita di struccanti! (Il perché io ne abbia così tanti è un mistero!)

    Con il mascara Pupa anche io ho avuto un rapporto di amore/odio, più che altro perché i miei si sono sempre asciugati subitissimo e applicarli diventava davvero poco piacevole.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È facile ritrovarsi con un numero tendente all'infinito di un certo tipo di prodotti, a me capita con i balsami/maschere, quindi ti capisco benissimo! XD

      Elimina
  2. Pure io apprezzo di più il volumizzante rispetto al concentrato attivo, diciamo che per una tipologia di capelli come la nostra il concentrato attivo è un tantino troppo.
    E concordo tantissimo anche sul balsamo di La Saponaria, ne ho provato solo un campioncino ma mi è bastata e avanzata come esperienza XD Pesante e non districava per nulla, non capivo il senso di quel balsamo O_O

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buono a sapersi che ci troviamo sulla stessa lunghezza d'onda anche con i balsami ;-)

      Elimina
  3. Il fondo Idun mi tenta da morire, prima o poi spero di poterlo provare. Sono splendide anche le confezioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carinissime le confezioni, però ecco, non sono proprio da viaggio, sono quel tantino ingombrando purtroppo, se no sarebbe il prodotto perfetto! *-*

      Elimina
  4. Io ho provato tutte le maschere OMIA, quella al lino la metterei al secondo posto. Se ti è piaciuta questa devi ASSOLUTAMENTE provare quella all'olio di macadamia, primo posto nella mia personalissima classifica. Divina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo prenderla assolutamente allora! Come se non ne avessi già a tonnellate di maschere... XD

      Elimina
  5. Altra consumatrice seriale di Balsamo Volumizzante Protettivo a rapporto! Credo che continuerò ad usarlo finché fine produzione non ci separi XD Anche io ho provato il fratello Concentrato Attivo ma, come te, non sono rimasta particolarmente colpita... Buon potere districante sì - ma su di me risultava abbastanza pesante nonostante ne applicassi poco. Mi associo quindi nell'affermare che il Volumizzante Protettivo non ha rivali! *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo balsamo volumizzante ha conquistato proprio tutte! Davvero, non ho ancora sentito qualcuno che non l'abbia apprezzato. Se va avanti così subito lo toglieranno di produzione, nel caso tutti dai Biofficini a protestare! XD

      Elimina
  6. ho sentito in altri lidi pochissima soddisfazione per il balsamo della Saponaria in questa versione, se ti capita di accaparrarti un campioncino ti consiglio invece di provare quello nuovo, presentato al Sana, alla Moringa e Girasole....leggero ma districante ed idratante. E si come il Balsamo Volumizzante di Biofficina non ce ne è <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora che ho trovato il mio balsamo sarà difficile volerne provare altri, però se mai capiterà vedrò di ricordarmi di questo alla moringa ;D

      Elimina
  7. Il Balsamo Concentrato Attivo di Biofficina è uno dei miei prodotti MAI PIU SENZA!
    Voglio assolutamente provare lo struccante bifasico!
    Ho appena scoperto il tuo blog e mi sono unita con piacere ai tuoi lettori fissi!
    Se ti va di ricambiare ti aspetto da me!
    Http://lamammadisophia2016.blogspot it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Biofficina fa davvero degli ottimi prodotti per i capelli, se ti piace quello Concentrato Attivo, devi assolutamente provare il Volumizzante, districa uguale ma rimane molto più leggero. ^.^
      Grazie, passo con piacere :)

      Elimina
  8. Io non riesco più ad immaginare la mia vita senza quel Balsamo Concentrato di Biofficina. Sono passata al bio da 4 anni ed è l'unico prodotto che non ho mai smesso di riacquistare, e penso che non smetterò mai XD però io ho i capelli secchissimi, quindi è più che normale che ci vada a nozze.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma quello volumizzante l'hai provato? Tra i due a mio avviso non c'è paragone.. è vero che se hai i capelli supersecchi e hai bisogno di "appesantire" un po' forse è più indicato il Concentrato attivo, però ti assicuro che pure io li ho secchi e il volumizzante lo adoro! ^.^

      Elimina