Winter is coming! Accortezze per superare indenni questa stagione

10.12.17

Come avrete sicuramente notato winter is coming. C'è chi ama follemente questa stagione e chi, come me, preferisce temperature un po’ più elevate e l'unica possibilità che vede per passare indenne questo periodo è infilarsi in una bella coperta calda ed entrare in letargo. Nonostante ciò, non posso esimermi dal riconoscere il fascino di questo periodo, con colori bellissimi e quell’aria malinconica presente in ogni angolo con foglie cadute, cieli grigi e quella foschia che ricopre ogni cosa. 
Questa è la stagione in cui si raccolgono tutte le energie per affrontare al meglio l’inverno stesso ed essere poi nella migliore forma possibile quando finalmente arriverà la primavera. Se questo accade a livello di mente è anche vero che accade anche fisicamente con l’intero corpo che richiede e necessita di accorgimenti e attenzioni dedicati. 

Oggi vi parlo quindi di quei piccoli accorgimenti che devo necessariamente aggiungere alla mia routine per affrontare al meglio questa stagione.

 

 

Skin care

L'abbassamento delle temperature è un dato di fatto e la prima parte del corpo che ne risente è sicuramente la pelle del viso che, direttamente a contatto con le varie intemperie, necessita di un aiutino in più. I miei alleati quotidiani devono quindi garantire idratazione e nutrimento per l'intera giornata. A tal fine utilizzo il Contorno Occhi con Olio di Semi di Kiwi e la Crema Viso da Giorno Rejoice, entrambi di Antipodes, brand Neozelandese abbastanza conosciuto. Al di là della loro specifica funzione, sono due prodotti abbastanza diversi, ma entrambi garantiscono un’altissima idratazione pur rimanendo a rapido assorbimento, perfetti quindi per essere utlizzati la mattina. Il primo, contenente olio di semi di kiwi (ricco di vitamina C, E ed Omega 3) e olio di avocado (altamente idratante), è una crema leggerissima, inodore, che aiuta a mantenere la zona periolulare elastica e idratata, stimolando inoltre la fisiologica produzione di collagene. La crema viso, invece, è più densa e pastosa, nonché ricca di ingredienti nutrienti e anti-age quali olio di avocado, olio di rosa canina, burro di karité, olio di fiori di Manuka (questo è anche antibatterico ed aiuta la pelle a contrastare l'acne), olio di jojoba. Li sto usando ormai da diverso tempo e devo dire che sono tra i migliori prodotti di skincare che abbia provato.

 


Lip care

Una buon cura delle labbra è necessaria un po’ tutto l’anno, ma col calar delle temperature mantenere le labbra idratate e nutrite diventa ancora più importante. Questo significa che tendo a dare la precedenza a prodotti particolarmente nutrienti e ricchi e, se necessario, ad aumentare la frequenza di applicazione. Il momento più importante è la notte, potendo applicare prodotti molto nutrienti e ricchi che magari durante il giorno darebbero fastidio o sarebbero esteticamente poco piacevoli. A tale scopo ho utilizzato finché è finito il Siero Attivo in versione stick di Latte&Luna con cui non mi sono trovata male essendo abbastanza nutriente ma ho dovuto sostituirlo con qualcosa di molto più efficace perchè comunque non era sufficiente per le mie labbra ipersecche. Sto quindi usando da diversi giorni la Lip Cream di PuroBio, una vera e propria maschera notte per le labbra, che si è dimostrata perfetta per le mie esigenze. Ogni sera ne applico uno strato abbastanza abbondante prima di andare a dormire e credetemi se vi dico che nel giro di qualche giorno le mie labbra sono rinate, sono visibilmente meno secche e più idratate.
Se la notte posso concedermi trattamenti d'urto, durante il giorno è invece un continuo applicare di balsami labbra più leggeri. I miei preferiti in assoluto sono quelli di Alkemilla che in questo periodo ho nella versione al melone. E' una fragranza decisamente estiva e fresca che stona un po’ con la voglia di dolce e coccole che mi viene in questo periodo, ma non per questo è meno efficace.

 

Hair care

Se con il resto del corpo riesco a trovare un equilibrio che mi faccia passare indenne questo periodo, con i capelli non sono così brava. Al di là che ne perdo a matasse, sono crespi, assorbono umidità come fossero delle spugne e fanno un po’ quel che pare a loro. Insomma, un bel casino. Non posso dire di aver trovato la soluzione, credo che più di tanto non si possa fare, ma posso sicuramente cercare di minimizzare i disagi. Mi rivolgo quindi a shampoo delicati e magari un po’ più ricchi del solito. Ultimamente sto usando con discreto piacere la linea 11 di Domus Olea Toscana. Tra i vari prodotti, lo Shampoo-Crema Micellare Anti-età per capelli secchi è abbastanza delicato e mi sembra aiuti a creare una sorta di film protettivo, almeno questa è la sensazione che ho io dopo averlo usato; nonostante la consistenza cremosa e l'assenza di schiuma lava bene lasciando i capelli molto morbidi. E' però la fase di styling su cui punto maggiormente, preferendo prodotti in grado di dare una magiore definizione al mosso dei capelli, come l’Hair Tonic di Francy Bio-Culture (ne trovate la recensione qui), e filmanti, come la Crema Riparatrice Chiudi Scaglie sempre di Domus Olea Toscana. Anche la Crema Attiva-Ricci della stessa linea sembra essere molto utile a questo scopo, ma devo ancora fare un po’ di prove per assicurarmene. Cosa certa è che si presta ad essere usata anche a capelli asciutti per disciplinare i capelli ribelli e dar loro un po’ di sostanza. Unica pecca, la profumazione dell'intera linea che lascia un po' a desiderare.

 

Voi invece che accortezze seguite per sopravvivere in questo periodo? Avete per caso altri consigli da darmi? Sono tutt'orecchi!

Posta un commento

Instagrams @redditude

© Redditude. Design by FCD.